Invito all’ascolto: Se IO fossi P.

Invito all’ascolto: Se IO fossi P.

Giovedì 3 giugno  /

(VB  e VC della Scuola primaria “De Amicis” di Marano s.P.).

Ispirato alla storia del ciocco di legno scritta da Carlo Collodi, Se IO fossi P. è un viaggio epico dentro a un mondo magico e imprevedibile, rivisto con gli occhi di 45 bambini in carne ed ossa alle prese con la scoperta di sé e dei propri desideri. Uno spettacolo che avrebbe dovuto debuttare alla 36ª Edizione del Festival Nazionale del Teatro dei Ragazzi di Marano sul Panaro, annullata a causa dell’emergenza sanitaria, si è trasformato in un audio-spettacolo registrato in classe e per questo imperfetto ma vivo. Durante gli incontri abbiamo scoperto che è possibile raccontare una storia anche stando seduti, individuando quali parti del corpo poter muovere e quali no, senza rinunciare al divertimento e al piacere che “il giocare al teatro” procura, e in che modo poter utilizzare al meglio tutto quello che si ha a disposizione per fare bene ciò che ci sta a cuore. Sono emersi i pensieri dei bambini e loro stati d’animo, come la fatica di dover tenere la mascherina e la distanza dai compagni, il senso di solitudine, il desiderio di essere liberi dalle regole, di divertirsi, di giocare, di essere positivi, di aiutarsi, tematiche che abbiamo ritrovato nelle avventure e nelle difficoltà che Pinocchio si trova ad affrontare per crescere. Un’impresa eroica raccontata in due parti da un coro di voci ed anime che hanno dato nuova vita e cuore al burattino più famoso del mondo.

Adattamento scenico, registrazione/montaggio e regia a cura di Alessandra Tomassini. Consulenza audio Marianna Murgia.

Si ringraziano le insegnanti, i collaboratori scolastici, il Comune e l’Istituto Comprensivo di Marano sul Panaro per la realizzazione del Progetto.