Risveglio

Risveglio

Venerdì 4 giugno / ore 9:30  /

Docu-spettacolo liberamente ispirato a Risveglio di Primavera di Frank Wedekind.
Ideazione e realizzazione Ginkgo Teatro – progetto tra i vincitori di Marche Palcoscenico Aperto.

ideazione e realizzazione Ginkgo Teatro, 
progetto selezionato tra i vincitori di Marche Palcoscenico Aperto. I mestieri dello spettacolo non si fermano, 
con il sostegno di Regione Marche / Assessorato alla Cultura e AMAT.

Interrogandoci su quali fossero le fasce sociali più a rischio in questo momento così difficile – afferma la compagnia -, la nostra attenzione è caduta sugli adolescenti, con la volontà di raccontare la delicatezza e la fragilità di questa “stagione della vita” che lotta per sbocciare in un tempo tutt’altro che fertile. Tutti noi abbiamo affrontato i fantasmi adolescenziali, quelle paure e quei desideri così viscerali da non sapere come gestirli. Come si può affrontare questo “risveglio” nella realtà complessa di oggi? Quali sono le spinte vitali che, nonostante tutto, si possono trovare? Con questo progetto intendiamo indagare la difficoltà dell’essere adolescenti nel 2020, in un mondo in balia di una pandemia che sta cambiando radicalmente il nostro modo di vivere la vita e le relazioni. La nostra indagine parte dal confronto attivo con un gruppo di ragazzi e ragazze in parallelo allo studio su Risveglio di Primavera di Frank Wedekind, testo che oggi più che mai rappresenta al meglio le lotte con i fantasmi e i desideri dell’adolescenza più sanguigna”.

La compagnia Ginkgo Teatro – di Grottammare – nasce come idea nel 2015 dall’incontro di Luisa Borini, Giulia Quadrelli e Mario Scandale alla Scuola di Teatro di Bologna Galante Garrone. Nel 2016 realizzano insieme il progetto Ginkgo pensato e ideato da Giulia Quadrelli e andato in scena alla Tenuta dello Scompiglio all’interno della rassegna “Assemblaggi Provvisori”. Proprio questo spettacolo darà il nome alla compagnia “Ginkgo Teatro”. Il Ginkgo Biloba è una pianta millenaria che racchiude in sé caratteristiche botaniche alle volte apparentemente contraddittorie, ma che ne costituiscono l’incredibile forza, capacità di sopravvivenza e armonia, perfettamente rappresentata dalle venature parallele che attraversano le sue bellissime foglie bi-lobe. I tre decidono di coinvolgere nella compagnia anche Marina Occhionero, Giulia Trippetta e Luca Tanganelli, incontrati da Mario Scandale all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico con l’idea di lavorare insieme, mescolando le proprie conoscenze ed esperienze per creare un teatro fatto di relazione, corpo e parola. L’approccio e la modalità di lavoro della compagnia vogliono avere un occhio di riguardo nei confronti della drammaturgia contemporanea, collaborando con gli autori attivamente nella stesura dei testi e nel processo creativo. Ufficialmente la compagnia Ginkgo Teatro nasce nel settembre 2018 e ad oggi all’attivo ha prodotto spettacoli come Yellow Moon (TREND 2018), AAAgata cerca lavoro (Fabulamundi 2019) e La Gloria (Forever Young 2020).

La scrittura originale collettiva di Risveglio è di Ginkgo Teatro, responsabili progetto Luca Tanganelli e Mario Scandale, attori Luisa Borini, Marina Occhionero, Giulia Quadrelli, Luca Tanganelli e Giulia Trippetta, grafica Francesca Marra, progetto realizzato nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto – I mestieri dello spettacolo non si fermano promosso da Regione Marche/Assessorato alla Cultura e AMAT.

Da un progetto della Compagnia Ginkgo Teatro
Regia di Luca Tanganelli e Mario Scandale
Collaborazione agli incontri e alle interviste: Luisa Borini, Giulia Quadrelli, Marina Occhionero, Giulia Trippetta
Montaggio:  Michele Luccioletti
Musiche originali: Flavio Gismondi
Immagini e animazione: Francesca Marra

Con la partecipazione di: Matilda Amorosi; Ilaria Aracangeli; Chiara Giacomelli;  Paola Laudato; Agnese Laudizi;  Melissa Matrone; Luca Mazzanti; Alice Ortu; Natalia Ruberto; Nicola Vantaggi; Marianna Ventura.
Consulenza legale: Pietro Ruggeri
Social media manager: Daniele Alan-Carter

° Consigliato per scuole superiori